Thursday, Feb 22nd

Ultimo aggiornamento03:01:00 AM GMT

L'iris, da sempre simbolo di Firenze

L'iris, da sempre simbolo di Firenze

Il Giardino dall’Iris è visitabile fino al 20 maggio. L'iris è il fiore simbolo di Firenze. Spesso chiamato giaggiolo, o più comunemente giglio - il giglio di Francia, il giglio del gonfalone di Firenze, il giglio della Fiorentina, Firenze 'città gigliata' - in realtà è sempre l'iris, che cresce spontaneamente nella valle dell’Arno e nelle colline intorno a Firenze. Molti i colori, fra i quali i più comuni sono sul viola chiaro - Iris Pallida - e viola scuro - Iris Germanica - oltre al bianco venato d’azzurro - Iris florentina - un tempo diffuso, oggi più raro. 

Una curiosità storica: il giglio fiorentino del gonfalone era originariamente bianco su sfondo rosso; fu mutato in rosso su campo bianco dai guelfi nel 1266, come segno di vittoria sui ghibellini.


Per gli amanti di questo fiore uno spettacolo veramente unico è offerto dal giardino dell’iris di Firenze, gestito dalla Società italiana dell’iris. Situato al Piazzale Michelangelo, nel lato est digradante verso l’Arno, il giardino - aperto quest’anno dal 25 aprile al 20 maggio  è una straordinaria mostra vivente di oltre 3000 varietà di iris. .
Giorni di apertura:     25 Aprile - 20 Maggio 2015
tutti i giorni (anche festivi)
Orario:         10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00
Ingresso:       gratuito
Parzialmente accessibile ai portatori di handicap (ingresso lato Flò Lunge Bar)
a causa dei lavori di straordinaria manutenzione che il Comune di Firenze sta effettuando, il Giardino dell'Iris non sarà visitabile integralmente.
La Società Italiana dell'Iris si scusa per il disagio.
La collezione si arricchisce ogni anno di circa 100 nuovi esemplari, con il concorso internazionale che viene bandito dal 1957  e a cui partecipano ibridatori di tutto il mondo. Ad ogni edizione viene premiato con il il 'Premio Firenze' il fiore più bello mentre un premio speciale, in omaggio al giglio emblema di Firenze, viene assegnato al miglior iris rosso, anche se il vero rosso non è stato ancora creato.

Domani, 12 maggio, torna l’ormai tradizionale appuntamento con il Concorso internazionale dell'Iris al giardino del piazzale Michelangelo. Il concorso, giunto alla 58esima edizione, è organizzato dal Comune in collaborazione con la Società internazionale dell’Iris. I bulbi di ogni varietà sono inviati a Firenze da ibridatori di tutto il mondo da giugno a settembre e vengono coltivati al Giardino dell'Iris per tre anni prima di essere giudicati da una giuria internazionale. La Giuria, composta da cinque giudici, quest'anno è tutta al femminile. Il vincitore sarà proclamato sabato 17 maggio alle10 inPalazzo Vecchio nel Salone dei Duecento.

(iris alba fiorentina)

 

 

Autore

Marisa Cancilleri

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze