Saturday, May 26th

Ultimo aggiornamento10:36:56 AM GMT

Cinquecentenario di San Filippo Neri, santo fiorentino

Cinquecentenario di San Filippo Neri, santo fiorentino

San Filippo NeriFiglio di un notaio fiorentino di buona famiglia. Ricevette una buona istruzione e poi fece pratica dell'attività di suo padre; ma aveva subito l'influenza dei domenicani di san Marco, dove Savonarola era stato frate non molto tempo prima e dei benedettini di Montecassino e all'età di diciott'anni abbandonò gli affari e andò a Roma. Nel 1538 Filippo Neri cominciò a lavorare fra i giovani della città e fondò una confraternita di laici che si incontravano per adorare Dio e per dare aiuto ai pellegrini e ai convalescenti, e che gradualmente diedero vita al grande ospizio della Trinità. Filippo passava molto tempo in preghiera e nel 1544 sperimentò un'estasi di amore divino che si crede abbia lasciato un effetto fisico permanente sul suo cuore.

Sette anni dopo è ordinato prete e va a vivere nel convitto ecclesiastico di san Girolamo, dove presto si fece un nome come confessore. La sua occupazione principale era ancora il lavoro tra i giovani e nel 1575 aveva organizzato la Congregazione dell'Oratorio; per la sua società, i cui membri non emettono i voti che vincolano gli ordini religiosi e le congregazioni, costruì la Chiesa Nuova a Santa Maria "in Vallicella". Diventò famoso in tutta la città e la sua influenza sui romani del tempo, a qualunque ceto appartenessero, fu incalcolabile. 

 

San Filippo Neri 2 

San Filippo Neri
Firenze, 1515 - Roma, 26 Maggio 1595

 

 

 

Autore

Riccardo Mugellini

 

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze