Friday, Apr 20th

Ultimo aggiornamento03:01:00 AM GMT

I Medici e la storia nascosta di un capolavoro famoso

I Medici e la storia nascosta di un capolavoro famoso

Lorenzo il Magnifico Benozzo GozzoliAltro che la sua raffigurazione di un'episodio nei primi anni della vita di Cristo, la 'Cavalcata dei Magi', realizzata tra il 1459 e il 1461 da Benozzo Gozzoli, ritrae un momento importante nella vita culturale ed intellettuale della città. La chiave per questa interpretazione è la figura intesa come Lorenzo il Magnifico, la cui famiglia, i Medici, pagò lìospitalità per realizzare il Concilio di Firenze tra il 1438 ed il 1439, un incontro storico tra la chiesa occidentale e quella bizantina. In questo contesto, l'entourage all'interno del dipinto diventa una vera e propria galleria di ritratti dei protagonisti più rilevanti del Concilio, la cui presenza costituiva un punto di svolta nella storia della tradizione intellettuale umanistica della città. Tra queste figure era Giorgio Gemisto Pletone, un filosofo neoplatonico bizantino, la cui influenza nutrì l'apprezzamento nascente per l'antica saggezza, la "philosophia perennis", tra gli intellettuali fiorentini.

Questo seme infine portò alla fondazione dell'Accademia Neoplatonica da Marsilio Ficino per volere di Cosimo de 'Medici. L'istituto divenne un centro di significato filosofico impareggiabile nella storia dell'umanesimo rinascimentale.

 

Cappella dei magi

 

 

Autore

Oliver Hickman

 

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze