Friday, Apr 20th

Ultimo aggiornamento03:01:00 AM GMT

Nuova perla di Firenze, apre il Museo della Misericordia

Nuova perla di Firenze, apre il Museo della Misericordia

Misericordia smallIl 20 gennaio 2016 – nell’ambito delle celebrazioni per il Santo patrono San Sebastiano - sarà inaugurato il nuovo Museo della Misericordia, posto al quarto piano della Sede in piazza Duomo. Il percorso museale si snoda in 14 sale e la scelta delle opere, dei documenti d’archivio e degli oggetti è avvenuta con la preziosa collaborazione della Soprintendenza per le Belle Arti e Paesaggio di Firenze - nelle persone di Maria Matilde Simari e di Jennifer Celani - e delle archiviste Barbara Maria Affolter e Laura Rossi.

Il progetto è stato realizzato dallo studio degli architetti Noferi e Locorotondo ed è stato seguito dall’ingegner Mauro Romero in qualità di Capo di Guardia responsabile degli Immobili dell’Arciconfraternita e da Enrico Santini, Capo di Guardia responsabile del Museo e del Patrimonio Artistico. Dal giorno successivo il Museo sarà aperto a gruppi, che potranno  usufruire di visite guidate gratuite. Le prenotazioni possono essere inviate al Responsabile del Patrimonio Artistico Enrico Santini ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ), tramite il portale della Misericordia oppure scrivendo una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. indicando l’eventuale data, l’orario, il numero dei partecipanti  e il recapito cellulare dell’organizzatore. Il nuovo spazio espositivo si trova al quarto piano della storica sede di Piazza Duomo. L'ingresso è gratuito, ma si possono fare offerte. In mostra ci sono circa ottanta pezzi tra manoscritti, quadri, stemmi, arredi, oggetti d'uso e manufatti dell'artigianato fiorentino donati da privati o dai membri della stessa Confraternita. Tra le opere che sarà possibile ammirare, il "San Girolamo Penitente" di Pietro Annigoni, il "Ritorno del figliuol prodigo di Valentin De Boulogne, una croce appartenente alla Bottega del Giambologna e due terracotte della Bottega Della Robbia.

 

 

Autore

Julius Ebnoether

 

Foto

Claudio Giovannini

 

 

 

corri la vita logo

tnm

 

img-esteri

 

logo comune firenze